TUTTI GLI EVENTI DAL LAGO DI GARDA IN POI...dal 1993

Mercatini di Natale a Brescia, Valle Camonica e lago di Garda

Mercatini di Natale a Brescia, Valle Camonica e lago di Garda

Per chi ama le luci e le atmosfere natalizie, un elenco dei più bei mercatini di Natale e presepi che puoi visitare a Brescia, in Val Camonica e sul lago di Garda!

Bienno, in Val Camonica
Bienno, un paesino che merita da solo una visita perché è uno dei borghi più belli d'Italia. 
Durante il periodo dell’Avvento diventa ancora più magico perché viene celebrato il Natale nel Borgo. Non il classico mercatino natalizio, ma un’esposizione di artigianato, prodotti tipici e dolciumi realizzata da artigiani e piccoli produttori locali nel centro storico di Bienno, fra le montagne della Valle Camonica. Il tutto con il contorno di addobbi natalizi, canti tradizionali e musiche di zampognari, dimostrazioni di arti e antichi mestieri del territorio, spettacoli itineranti con bolle e giocoleria, caldarroste e frittelle, per vivere un magico evento a tema natalizio nella splendida cornice medievale di questo incantevole paese camuno, noto per essere il Borgo dei magli e degli artisti. In programma molte divertenti attività per i bambini, come passeggiate nel borgo su cavalli da sella, i giochi di una volta, il trucca bimbi, i gonfiabili gratuiti (8, 11 e 18 dicembre).

I presepi della Valtrompia
Chi sceglie di percorrere la Valle Trompia trova lungo i borghi ed i paesi tante e suggestive attrazioni natalizie.
Ad esempio il Presepe vivente di Valle di Sarezzo – che si iniziò a fare nel 1996 – con più di 30 stazioni e 100 personaggi: le rappresentazioni sono un viaggio emozionante alla scoperta di antichi mestieri e arti, e si tengono sabato 24 dicembre dalle ore 17.00 alle 21.00, lunedì 26 dicembre e venerdì 6 gennaio dalle ore 14.00 alle 17.30. Il presepe è particolarmente affascinante perché, lungo un percorso guidato in una zona che ricorda le aspre colline di Betlemme, si incontrano oltre 100 personaggi, calati in una perfetta ricostruzione scenica dei tempi di Gesù. Clou del percorso è una bella grotta naturale chiamata “Cuel” dove viene inscenata la Natività, i cui figuranti sono bambini nati nel 2022 con i loro genitori. Lungo il percorso sono state ricostruite alcune ambientazioni come l’Annunciazione, il lago di Tiberiade con i pescatori, il castello di Erode, il mulino per la macina del grano e varie postazioni dove i visitatori potranno osservare i volontari all’opera in alcuni lavori tradizionali, come il maniscalco, il falegname, il calzolaio, il fabbricante di candele, i pastori, la tessitrice della lana, il vasaio e il fornaio.
Molto particolare è il Grande Presepio Meccanico di Caino collocato sul versante della collina adiacente alla Chiesa Parrocchiale, dove viene rappresentata la natività di Gesù contornata da una serie di personaggi mossi meccanicamente, illuminati nelle ore notturne da centinaia di piccole luci. Si tratta di una realizzazione inusuale e molto scenografica, che affascina grandi e piccini (dall’8 dicembre al 9 gennaio).
Suggestivo è anche il grande Presepe sul fiume Mella allestito a Marcheno, con le sue costruzioni vere e permanenti che si alternano a scene che variano di anno in anno: il paesaggio riprende in scala quello della natività di Cristo a Betlemme (dalla vigilia di Natale alla domenica dopo l’Epifania). 

Bagolino, il borgo dei presepi
Una straordinaria rassegna di decine di fantasiose ed artistiche realizzazioni trasforma dal 17 dicembre al 6 gennaio l’antico paese di Bagolino, in Valle Sabbia, nel Borgo dei Presepi. E così, questo che è uno dei più caratteristici paesi della montagna bresciana, si veste letteralmente del Natale, esponendo presepi grandi e piccoli nei suoi angoli più suggestivi. Un porticato, un anfratto, una fontana, il davanzale di una finestra con le vecchie inferriate, un antico portone si trasformano in sfondi ogni volta diversi per ospitare i presepi, che sono realizzati da tutta la popolazione, coinvolta da sempre nell’evento e pronta a collaborare in relazione alla propria abilità ed estro artistico. Seguendo una stella cometa gialla che indica il percorso, i visitatori vanno alla scoperta di oltre 100 presepi, lungo un itinerario che si snoda tra vicoli e piazzette per oltre 6 chilometri.

A Bornato, i presepi in Franciacorta
A Bornato si può visitare dal 10 dicembre all’8 gennaio la ricchissima rassegna di presepi della collezione privata di Carlo Battista Castellini, che in anni di ricerca ne ha raccolti oltre 1000 provenienti da più di 130 paesi di tutto il mondo. Il presepe è infatti una tradizione che coinvolge tutti i paesi cristiani e ognuno ha un suo modo di celebrare e raffigurare la nascita di Cristo: lo si può capire molto bene visitando la rassegna, che mette in mostra presepi di varie dimensioni e materiali, alcuni dei quali molto curiosi. A fare da corollario a Presepi del Mondo, alcuni diorami che completano il tema della nascita e comprendono altri momenti della vita di Gesù Cristo, dall’ Annunciazione all’ Ascensione.

Il Natale sul lago di Garda
Per chi ama il Lago di Garda per trascorrere un week end durante l’Avvento o durante le vacanze di Natale, ecco cosa vedere e quali sono gli eventi natalizi.
Salò è animata in dicembre dagli appuntamenti di Natale d’Incanto che ne anima via via il centro storico e il lungolago con intrattenimenti di musicisti itineranti e passeggiate con gli angeli, e dedica il 10 dicembre ai bambini e il 24 al Concerto della Vigilia di Natale con il corollario di affascinanti cascate luminose, per concludersi il 31 con un grande spettacolo pirotecnico. 
A Lonato del Garda domenica 4 dicembre il centro storico ospita un animato Villaggio di Natale dedicato ai bambini e alle loro famiglie. Un’occasione per far vivere ai piccoli tutta la magia dell’atmosfera natalizia e per far trascorrere alle famiglie una piacevole giornata nella cornice di questa suggestiva cittadina dominata dalla possente sagoma della Rocca visconteo veneta (Monumento Nazionale), che viene aperta alle visite con la vicina Casa Museo del Podestà. Cuore del Villaggio è la Casa di Babbo Natale, che si intrattiene con i bambini che gli fanno visita. Ci sono poi 10 capanne dove i bimbi possono giocare con i folletti e 10 in cui partecipano a divertenti laboratori in compagnia degli gnomi, giostre in legno azionate dagli elfi e altro ancora. Il tutto è animato dal passaggio di personaggi in costume (elfi, folletti, alberi di Natale, renne e altro ancora), che coinvolgono i bambini con racconti e giochi.

Brescia e il festival La strada Winter
Per le feste lo stupendo centro storico di Brescia addobbato a festa accoglie i visitatori con le sue animate piazze, gli importanti musei, gli eleganti portici punteggiati da negozi, le gallerie d’arte per un piacevole break natalizio all’insegna dello shopping, dell’arte, della cultura. Fra i vari eventi in programma, torna il 4 dicembre il festival La Strada Winter, che anima vari spazi non convenzionali con performance di circo contemporaneo firmate da note compagnie italiane e internazionali. Gli spettacoli, all’aperto, sono gratuiti ed adatti a tutti.



Se dicessimo la verità

Se dicessimo la verità

  • Brescia
  • 29 Novembre 2022

Da martedì 29 novembre fino al 4 dicembre, è in scena presso il Teatro Sociale “Se dicessimo la verità”. Uno spettacolo potente, una [...]


CULTURA...

OPERA...

TEATRO...
Il nero, il rosso, il blu.

Il nero, il rosso, il blu.

  • Brescia
  • 29 Novembre 2022

Da martedì 29 novembre fino al 4 dicembre va in scena al Teatro Sant’Afra Maria Paiato con tre fantasiose letture intitolate: “Il nero,[...]


CULTURA...

OPERA...

TEATRO...
Saburo Teshigawara e Rihoko Sato | Karas – Adagio

Saburo Teshigawara e Rihoko Sato | Karas – Adagio

  • Brescia
  • 01 Dicembre 2022

Torna a Brescia, accompagnato dalla sua storica e straordinaria interprete Rihoko Sato, uno dei più importanti coreografi mondiali, insigni[...]


CULTURA...

DANZA...
Mostra “La città del Leone. Brescia nell’età dei comuni e delle signorie”

Mostra “La città del Leone. Brescia nell’età dei comuni e delle signorie”

  • Brescia
  • 29 Ottobre 2022-29 Gennaio 2023

Un viaggio nella storia e nell’evoluzione della città: al via presso il Museo di Santa Giulia la mostra “La città del Leone. Brescia[...]


CULTURA...

MOSTRE...