TUTTI GLI EVENTI DAL LAGO DI GARDA IN POI...dal 1993

dalla pergamena al digitale: storia del libro

dalla pergamena al digitale: storia del libro

Il Professor Lorenzo Antonini, da anni collaboratore della Biblioteca Capitolare, guiderà i visitatori in un excursus che, attraverso i testi esposti, permetterà ai visitatori di seguire l’evoluzione del libro dal Medioevo ai nostri giorni.


La Biblioteca Capitolare in collaborazione con Fondazione Discanto e con il patrocinio del Comune di Verona presenta il primo di una serie di incontri serali dedicati alla storia e alle tecniche che nel corso dei secoli hanno reso possibile la realizzazione e la conservazione di volumi di straordinario valore storico-artistico.

Il Professor Lorenzo Antonini, da anni collaboratore della Biblioteca Capitolare, guiderà i visitatori in un excursus che, attraverso i testi esposti, permetterà ai visitatori di seguire l’evoluzione del libro dal Medioevo ai nostri giorni.

La scrittura costituisce la prima grande rivoluzione tecnologica dell’umanità nell’ambito dei sistemi di comunicazione ed è una delle più grandi conquiste fatte dall’umanità.
La caratteristica fondamentale della scrittura consiste nel fatto di trascrivere in uno spazio lineare il flusso delle parole che si succedono nel tempo.
La scrittura compare a partire da circa 5500 anni fa, in quattro continenti, nel corso di tre millenni: in Medio Oriente, in Egitto, in Cina e nell’America precolombiana.
All’origine del libro stanno due supporti: il rotolo e il codice.
Il rotolo o volume realizzato incollando in sequenza orizzontale più fogli di papiro per poi arrotolare il tutto attorno a bastoncini di legno o di avorio.
Il codice invece diventa il supporto della cultura cristiana. Si tratta dapprima di tavolette e in seguito di fogli di cartapecora tenuti insieme da anelli di metallo o da una cinghia di cuoio.
Dal codice si sviluppa il libro.
Sono proprio i primi documenti a stampa (incunaboli) che hanno portato alla realizzazione del libro.
La stampa è parte della nostra vita. Attraverso l’evoluzione delle varie tecniche, dai caratteri mobili all’editoria elettronica, il libro è lo strumento attorno al quale si muovono i sistemi di educazione e di informazione della nostra epoca.

INFO EVENTO
Biblioteca Capitolare di Verona (Piazza Duomo, 19)
Venerdì 25 gennaio ore 18.00
Prezzo: 10€ (gratuito per bambini fino a 14 anni)*
Prenotazione consigliata
388 5758902info@capitolareverona.it

*CARNET 3 EVENTI:
Presso la biglietteria della Biblioteca Capitolare sarà possibile acquistare al prezzo ridotto di 20€ (anziché 30€) un carnet per partecipare ai primi tre incontri serali:
Prossimi appuntamenti:

  • Venerdì 22 febbraio 2019 ore 18.00
    I testi illustrati: miniature, xilografie e calcografie (C. Adami)
  • Venerdì 29 marzo 2019 ore 18.00
    La caccia al tesoro: testi sconosciuti o ritrovati nella Capitolare (B. Avesani)

  • 25/01/2019 18:00
  • 388 5758902


TOSCA

TOSCA

  • Verona
  • 23 Agosto 2019

Tosca di Giacomo Puccini viene proposta per cinque rappresentazioni, a partire dal 10 agosto 2019, nello scenografico allestimento di Hugo d[...]


OPERA...
AIDA

AIDA

  • Verona
  • 25 Agosto 2019

Opera in 4 atti di Giuseppe Verdi[...]


OPERA...
CARMEN

CARMEN

  • Verona
  • 27 Agosto 2019

Carmen, capolavoro di Georges Bizet nell'allestimento a firma del famoso regista argentino Hugo de Ana, che cura regia, scene e costumi.[...]


OPERA...
UN’ESTATE IN CAPITOLARE

UN’ESTATE IN CAPITOLARE

  • Verona
  • 20 Giugno 2019-15 Settembre 2019

Continua anche in estate la collaborazione fra la Biblioteca Capitolare e la Fondazione Discanto che nell’ultimo anno ha attirato migliaia[...]


CULTURA...

MOSTRE...
Le Parole in Rivolta

Le Parole in Rivolta

  • Verona
  • 04 Maggio 2019-28 Settembre 2019

Lettere alfabetiche, ideogrammi, corsivi, arabeschi, immagini, geroglifici, combinati in modo da scuotere il linguaggio e la lettura d'uso a[...]


MOSTRE...