TUTTI GLI EVENTI DAL LAGO DI GARDA IN POI...dal 1993

Museo della Palazzina Storica a Peschiera (Vr)

Museo della Palazzina Storica a Peschiera (Vr)

IL PALAZZO DEL COMANDANTE Negli anni Cinquanta dell’Ottocento prende forma, ad opera degli asburgici, quello che venne chiamato il Quartiere Militare. Si tratta di una piazza che si estende tra il canale di Mezzo e Porta Verona, all’interno della quale sono contenuti gli edifici militari. Sul lato lungo della piazza, parallelamente al canale e dirimpetto alla preesistente caserma di Fanteria, sorse il Padiglione degli Ufficiali: edificio neoclassico che doveva ospitare gli ufficiali asburgici con le loro famiglie. Sulla facciata del fabbricato spiccava un orologio meccanico che batteva le ore nella riva sinistra, in perfetta sincronia con l’altro orologio posto sulla riva destra. A chiusura della piazza sul lato corto si edifica il Palazzo del Comandante: esteticamente legato al Padiglione dallo stile neoclassico, destinato all’alloggio del Comandante e alle funzioni di rappresentanza. Dietro codesto edificio si apre un nobile giardino, organizzato geometricamente, che si arrampica sulle alture della cinta retrostante. Nella parte opposta della piazza, in allineamento con la caserma di Fanteria, per volere di Radetzky viene costruita la Caserma d’Artiglieria; è forse questo l’esempio più alto delle capacità degli ingegneri austriaci. Riuscirono infatti ad inserire armonicamente l’edifico nello stile della piazza ma allo stesso tempo lo collegarono al bastione San Marco e mutuarono i motivi della facciata dall’architettura della cinquecentesca Porta Verona. Per unificare l’insieme spaziale della piazza viene ideato al centro dell’area un accurato giardino suddiviso con rigorosa simmetria da un viale alberato. Il parco all’interno del complesso è tipico ottocentesco; i cittadini borghesi usavano passeggiare e trascorrere il tempo libero. La accortezza austriaca fu quella di inserire un elemento così civile all’interno di un agglomerato militare.

CENNI STORICI Con la caduta del colosso napoleonico del 1814, gli austriaci approfittarono per farsi strada lungo il territorio rovinoso del Regno Italico. L’arrivo degli austriaci porta il più lungo periodo di pace mai vissuto in Europa, ma si traduce anche in un’imponente espansione del loro dominio politico comprendendo anche le zone arilicensi. Il vasto impero stabilisce una classifica dei punti strategici di confine, ponendo al primo posto Venezia e Mantova, seguite da Pizzighettone, Legnago, Ferrara e Peschiera. A causa dell’importanza che Peschiera riveste con largo anticipo rispetto ad altre zone, si inizia ad intervenire per adattare la fortificazione alle nuove armi da guerra. Gli obiettivi austriaci sono focalizzati fondamentalmente sulle opere arroccate, con l’inserimento di numerosi forti esterni al centro del paese, ma interviene anche con importanti modifiche al tessuto urbano di Peschiera, che nel giro di pochi decenni vide mutare il suo profilo cittadino. Non essendo più sufficiente l'imponente fortificazione bastionata viene pianificato un nuovo sistema tanagliato, con piazze ad opere distaccate, creando così un impianto ad ampio respiro che permetta rapidi e massicci movimenti. A conferma di questo interesse per l’assetto cittadino è il radicale intervento che gli asburgici apportarono sulla riva sinistra della città di Peschiera.

  • Comune di Peschiera del Garda
    Piazzale Betteloni, 3 - 37019 (VR)
    Telefono: 045.6400600
    info@peschieramuseo.it
    www.comune.peschieradelgarda.vr.it
    La sala storica e la collezione raccolta nella Palazzina storica di Peschiera del Garda non è al momento


Ristorante CIVICO 48 brasserie

Ristorante CIVICO 48 brasserie

  • Sirmione

La qualità al miglior prezzo.[...]

VIVICAFÈ

VIVICAFÈ

  • Desenzano del Garda

Pizzeria e Ristorante nel centro di Desenzano del Garda[...]

Caffė Grand'Italia

Caffė Grand'Italia

  • Sirmione

Cocktails, Desserts, Hot Snacks[...]

RELAIS MONDOTELLA

RELAIS MONDOTELLA

  • Pozzolengo

Incastonato nelle Colline Moreniche, a Pozzolengo (BS) circondato da vigneti, sorge il Relais. Luogo ameno per chi ama la quiete ed il paesa[...]

CAMPING VILLAGE SAN FRANCESCO

CAMPING VILLAGE SAN FRANCESCO

  • Desenzano del Garda

Il Camping Village San Francesco è una meta irrinunciabile per poter trascorrere una vacanza in relax e divertimento a contatto con la nat[...]

Hotel ACQUAVIVA ****

Hotel ACQUAVIVA ****

  • Desenzano del Garda

L'Hotel Acquaviva del Garda Wellness, Resort e Spa è un nuovo splendido hotel benessere affacciato sulla costa più suggestiva del Lago di [...]

MERCATO SETTIMANALE

MERCATO SETTIMANALE

  • Peschiera del Garda
  • 10 Agosto 2020

Mercato[...]


FIERE e MERCATI...
Aura - Food Art & Tradition: Cena con degustazione vini Cantina Ottella

Aura - Food Art & Tradition: Cena con degustazione vini Cantina Ottella

  • Peschiera del Garda
  • 13 Agosto 2020

Aura - Food Art & Tradition ospita la cena degustazione vini Cantina Ottella, in cui Michele Montresor, titolare di Cantina Ottella, guider[...]


Cantine...

ENOGASTRONOMIA...

Gastronomia...
Mercato contadino di San Benedetto di Lugana (Peschiera)

Mercato contadino di San Benedetto di Lugana (Peschiera)

  • Peschiera del Garda
  • 04 Gennaio 2018-31 Dicembre 2020

Tutte le settimane vi offriamo i nostri prodotti di eccellenza che coltiviamo con passione nelle nostre zone. I nostri prodotti di fattori[...]


FIERE e MERCATI...
Peschiera del Garda (Vr)

Peschiera del Garda (Vr)

  • Peschiera del Garda

Spazio di lago che incontra ed accompagna il fiume. Peschiera del Garda, l'antica romana Arilica, accarezza questa unicità geografica, esal[...]


Da visitare...
Parrocchiale di San Martino a Peschiera (Vr)

Parrocchiale di San Martino a Peschiera (Vr)

  • Peschiera del Garda

La Chiesa parrocchiale di San MartinoVescovo, situata nel centro storico di Peschiera, è una delle più antiche della diocesi di Verona, ci[...]


Da visitare...
Fortezza di Peschiera (Vr)

Fortezza di Peschiera (Vr)

  • Peschiera del Garda

Collocata in posizione strategica lungo il Mincio, Peschiera fu fortificata prima dagli Scaligeri (XIV sec.), e poi dai veneziani (XVI sec.)[...]


Da visitare...